Nicola Giordano – some heads are bigger than others

by vecho 20 febbraio 2013

Nicola Giordano in BS ollie tramonto, durante una session al Creedence skatepark di Brescia, quando l’inverno non era ancora cominciato…

Edo Paris – some heads are bigger than others

by jep 20 febbraio 2013

In edicola da pochi giorni il nuovo 6:00AM Skateboard Culture Magazine con Edo Paris nella pubblicità bastard fotografato da Giuliano Berarducci.

Edo da almeno una ventina d’anni skatea qualunque cosa stimoli la sua fantasia ed è senza dubbio uno degli skaters più versatili e potenti che ci siano mai stati a Milano. In alcuni giorni della settimana lo trovate al bastard store e, se skateate da un po’ di tempo, probabilmente vi sarà capitato di farvi assemblare una tavola o ricevere consigli tecnici su questo o su quel materiale.

Quanti sono i manager di uno skateshop che riescono a sgappare un fs boardslide come quello nella foto? E dire che c’è ancora chi pensa che non conti nulla andare in skate per poter vendere skate e materiale affine…

BigHead Edo! Conta eccome.

Progetti smarriti – Italian Movies Adv

by jep 20 febbraio 2013

Questa pubblicità bastard era la prima di una serie sui film italiani… Io sto con gli ippopotami con Bud Spencer e Terence Hill (1979).

Non è mai stata pubblicata ma abbiamo sempre tenuto la bozza stampata sulle lavagne in ufficio perchè è troppo bella e ci sono Marcin e Nikolai insieme.

Marco Lambertucci nella nuova pubblicità Blind

by jep 20 febbraio 2013

Sul nuovo numero di a brief glance [editor Davide Biondani 'sto giro fai la differenza!] uscito da pochi giorni è pubblicata questa pubblicità Blind a doppia pagina con Marco Lambertucci in un massiccio nose grind.

Bella iniziativa quella del distributore italiano blast! di usare skaters locali nelle sue pubblicità, chissà se ci arrivano anche gli altri a capire quanto può essere importante questo piccolo dettaglio. Per la cronaca i primi a farlo in modo professionale erano stati i distributori di Vision (Sportech) a fine anni ’80 spinti in quella direzione dal fotografo e team manager di allora Marco Contati.

Our Friends Are Our Heroes – Lukas Goller

by andreav 20 febbraio 2013

Lukas Flash Goller, qui fotografato da Denis Piccolo durante le riprese per il video Too Much Too Serious, ha trascorso lo scorso inverno quasi eslusivamente in montagna, dove, oltre a snowbordare, progettava e testava la nuova collezione bastard snowear.

Tra le cose geniali che ha inventato c’è sicuramente la tasca armadio della giacca Goja, dentro la quale trova posto tutto quello che può servire in montagna.

Lukas è uno snowboarder, un designer e un visionario. Non avrà superpoteri, ma vi basterà conoscerlo perchè diventi anche per voi un supereroe. Per noi lo è già.

We’re One Big Target Market!

by jep 20 febbraio 2013

Ho riscoperto solo di recente che uno dei miei websites preferiti è ancora online con i primi numeri dell’inizio 1994, esattamente quando è iniziata bastard (e Freezer magazine l’anno successivo). Sto parlando di Flakezine

Flakezine

In un periodo in cui le grandi snowboard companies si sforzavano in tutti i modi di essere cool e di usare il linguaggio giusto per poter parlare alla nuova generazione, quelli di Flake non perdonavano nulla e pestavano giù duro. Doverosamente! Erano gli unici a farlo. Flake usciva quando più piaceva loro senza nessuna scadenza (non soffrivano della sindrome da devo-aggiornare-il-web) ma sopratutto quando avevano qualcosa di interessante da dire e qualche obiettivo da colpire.

Quei punks mi hanno ispirato e divertito davvero tanto.
Adesso che ci sarebbero ancora nuovamente tutti i presupposti per cotanta irriverenza… dove sono i paladini?