Mattia Turco x Vans 50 in bastard bowl

by jep 31 marzo 2016

Mattia Turco x Vans 50 mural at bastard bowl

Mattia Turco non ha certo bisogno di presentazioni ma in caso ti sia perso qualcosa negli ultimi tempi basta sapere che oltre ad essere uno dei più potenti skater in circolazione di residenza a Milano, è sopratutto un grande artista con una personale tecnica pittorica in continua evoluzione ed è indelebilmente parte della nostra famiglia. Read the rest of this entry »

Jim Houser – a position on a map

by jep 31 marzo 2016

evite-3-Jim_Houser-post

Era un po’ che aspettavamo il ritorno di Jim Houser a Milano! Finalmente ci siamo: A position on a map inaugura alla Galleria Patricia Armocida di Milano, martedì 21 gennaio alle ore 19:00.

AVVERTENZA: Porcellino dei risparmi il tuo tempo è arrivato. Potresti sentire il bisogno di acquistare alcuni suoi quadri.

bastard CataZine n°32 a casa tua con gli adesivi

by jep 31 marzo 2016

bastard CataZine #32

Il nuovo bastard CataZine n. 32 di Primavera sta per essere spedito (a grande richiesta insieme agli adesivi, come ai vecchi tempi!) a tutti i clienti registrati.

Se vuoi essere tra i primi a riceverlo gratuitamente a casa registrati qui sul bastard store.

BRUXISMO: l’arte di Mattia Turco

by vecho 31 marzo 2016

Mattia Turco è un nostro caro amico, un ottimo skater e un ragazzo molto sensibile che esprime i suoi pensieri attraverso la pittura con una tecnica di incisione molto particolare.

Mercoledi 26 Settembre al bastard store appuntamento la sua prima esposizione personale, BRUXISMO: un viaggio nelle zone più remote dell’inconscio di Mattia che con le sue incisioni ci accompagnerà nei meandri della sua mente.

Durante l’esposizione, che rimarrà aperta fino a Sabato 29 Settembre, oltre  a poter ammirare le incisioni di Mattia, se siete degli skateboard boy, potrete divertirvi nella bastard bowl durante la skate session organizzata per l’occasione.

Non sapete chi è Mattia Turco? E’ lui.
Non conoscete i lavori di Mattia Turco? Guardate il suo tumblelog.

bastard store è lieto di presentare ” Bruxismo”, prima mostra personale di Mattia Turco, inaugurazione mercoledì 26 Settembre ore 18. Per l’occasione verranno presentate 13 incisioni a vivo, pastello ad olio su cartoncino, di piccole e medie dimensioni.

Bruxismo, è un termine di origine greca che significa letteralmente “rumor dei denti”, ripreso poi, in medicina, per indicare il digrignamento involontario dei denti durante il sonno notturno. Un comportamento inconsapevole legato all’inconscio, che riemerge come manifestazione di una tensione interiore, di un’emozione inespressa.

Bruxismo titolo della mostra è la metafora di questo malessere: dal buio a fondo pieno Mattia sottrae colore per rendere visibili gli strati sottostanti da cui affiorano figure ingabbiate nel loro isolamento, fragilità e paura. Le teste appaiono solo abbozzate, le braccia esili, gli arti inferiori genuflessi o amputati, impotenti, in bilico su di un equilibrio instabile.
I soggetti sono inseriti in luoghi astratti e bui, nella contemplazione di un vuoto che spesso si apre sotto i loro piedi.

I lavori di Mattia Turco rivelano una sensibilità oscura, il sentimento della caducità, la malinconia, il turbamento, come la sublimazione inquieta dell’esistere.

Patricia Armocida

Registrati all’evento su Google+ oppure su Facebook.

Mattia Turco tlog – a qualcuno sul dorso nel buio

by jep 31 marzo 2016

Mattia Turco non ha solo un pop ollie tra i più violenti mai visti dalle nostre parti ma da poco ha anche un suo nuovo tumblelog con dei lavori molto interessanti. Sul foglio getta una base ad olio e ricopre il tutto con il nero; poi tira fuori i disegni grattandolo via con una tecnica che mi ricorda tanto i lavori che facevo a scuola da bambino.

Qui sopra e qua sotto quello che ha deciso di soffrire piuttosto che morire.

P.s. Mattia è ora nel team El Santo Skateboards.

Photo shooting di primavera

by vecho 31 marzo 2016

Collaboratori vari e amici in generale si sono ritrovati per l’ormai classica sessione di scatti del maestro di fotografia Giuliano Berarducci, che come un capitano di altri tempi ci ha guidati nei burrascosi giorni del semestrale photoshooting per dare alla luce le immagini bastard Primavera Estate 2011.

Grazie, grazie e ancora grazie ai nostri modelli di fiducia: Enrico “erredbaron” Predeval, Mattia Turco, Nicola Giordano, René Olivo, la bella Giulia “fastidio” Boselli e, per la prima linea Kid di bastard, il giovane Easy.

Modelli d’eccezione sono stati Koji e Luca di Milano City Ink, Giorgio di UBM, Nico e Andrea alias Pink is Punk e i Warriors.

Godetevi le immagini.